La Lega a Novi attacca l’opposizione: “PD e 5 Stelle ritardano il bilancio e fanno perdere soldi ai novesi”

NOVI LIGURE – È scontro aperto a Novi Ligure tra la Lega e l’opposizione giallorossa in consiglio comunale.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Una nuova commissione bilancio ed un nuovo Consiglio Comunale su argomenti già trattati nella commissione del 17 agosto – si legge nel comunicato del partito di centrodestra -. Questo significa un ritardo nei tempi dell’approvazione del bilancio ed un’ulteriore spesa per le tasche dei cittadini novesi. Ha dell’incredibile la presa di posizione del PD sull’IMU per gli affitti a canone concordato, questione già discussa in commissione e precedentemente concordata con le associazioni. Perché il Capogruppo del PD Tedeschi o la Capogruppo grillina Zippo non hanno sollevato la questione in commissione? Perché non è stata chiesta una seconda commissione prima del consiglio del 20? La maggioranza aveva dato ampia disponibilità a svolgere una seconda commissione. Gli affitti a canone concordato seguono criteri definiti dalle associazioni di categoria. Gli accordi che definiscono i criteri sono stretti a livello territoriale e per la nostra zona prevedono criteri molto ampi che, secondo i dati dell’ufficio tributi, negli anni si sono prestati a un ricorso ben aldilà rispetto alle finalità originarie della legge. In questo senso il Comune ha previsto un ritocco dell’aliquota (un aumento del 2 per 1000) se non altro con lo scopo di indurre le associazioni a ridefinire i criteri in maniera più rispettosa dello spirito originario nella norma. La modifica dell’aliquota mira a ricomporre l’uguaglianza tra chi concede l’appartamento al figlio (tutela della famiglia) e chi affitta un immobile a regime concordato”.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App