Andrea Casarin in carcere urla la sua innocenza

ALESSANDRIA – Andrea Casarin in carcere urla la sua innocenza e piange disperato sperando di chiarire la sua posizione con il GIP per poter tornare a casa ed al lavoro.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Casarin è assistito dall’avvocato Alexia Cellerino che in questi giorni leggerà le carte che inchiodano il suo cliente e lo assisterà durante l’interrogatorio di fronte al GIP.

L’uomo aveva conosciuto la donna assassinata in una discoteca del pavese ed avevano iniziato a frequentarsi.

Per i Carabinieri, però, è lui l’assassino perché sono state rinvenute le sue impronte ed il suo materiale genetico sul luogo del delitto.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App