Comune di Alessandria: respinto il ricorso delle lavoratrici della mensa scolastica

La Corte d’ appello di Torino ha rigettato il ricorso delle lavoratrici del comparto della refezione scolastica contro la Cooperativa Solidarietà e Lavoro e l’Amministrazione comunale di Alessandria.
Il ricorso era stato presentato nel gennaio 2019 presso il Tribunale di Alessandria ed era volto all’accertamento del diritto delle ricorrenti a proseguire il rapporto di lavoro alle dipendenze della Cooperativa alle medesime condizioni contrattuali, legislative e retributive, già applicate dalle precedenti società Aristor e Alessandria Servizi.
Le lavoratrici chiedevano, inoltre, la condanna del Comune di Alessandria e della stessa Cooperativa a corrispondere le retribuzioni non percepite e il risarcimento dei danni determinati dalla riduzione dell’orario lavorativo, considerata illegittima dalle ricorrenti.
La sentenza emessa in data 20 luglio respinge il ricorso delle lavoratrici.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

“Occorrerà attendere nel dettaglio le motivazioni della sentenza, ma certamente ad oggi siamo molto soddisfatte di questo risultato che denota la correttezza e la trasparenza dell’azione amministrativa – hanno dichiarato l’assessore ai Servizi Scolastici, Silvia Straneo e l’assessore agli Affari Legali, Monica Formaiano -. Ringraziamo l’operato degli uffici della Avvocatura Comunale che, ancora una volta, ci hanno consentito di ottenere un risultato favorevole e far valere le nostre ragioni”.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App