Brucia la Cattedrale di Nantes. L’incendio è circoscritto. Distrutto il grande organo

NANTES (FRANCIA) – Dopo l’incendio che ha distrutto la Cattedrale di Notre Dame a Parigi, questa mattina un nuovo incendio ha colpito uno dei monumenti gotici più famosi di tutta la Francia. È, infatti, scoppiato un incendio nella Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo a Nantes.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Le fiamme sono scoppiate alle 7:44 di oggi quando è scattato l’allarme. A darne notizia sono stati i Vigili del Fuoco locali. “Il fuoco non è sotto controllo, viene contrastato. È un incendio grave”, ha precisato subito il centro di coordinamento all’Afp. Già alle 8:30 le fiamme, però, non erano più visibili dall’esterno dove, però, rimaneva un denso fumo nero.

Oltre 100 i Vigili del Fuoco attualmente sul posto. Intorno alla cattedrale sono presenti moltissimi agenti di Polizia ed il distretto è isolato.

I danni – spiegano i Vigili del Fuoco – sono concentrati sul grande organo, che sembra completamente distrutto mentre la piattaforma su cui poggia sembra sul punto di crollare”. Secondo i Vigili del Fuoco però i danni “non sono comparabili a quelli provocati dall’incendio che colpì due anni fa Notre-Dame di Parigi”.

Le forze dell’ordine non escludono la pista dolosa.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App