Cambia la ZTL in Alessandria. Ecco tutte le novità

ALESSANDRIA – La Giunta Comunale ha adottato nella seduta di giovedì 9 luglio una delibera per la modifica della ZTL del centro cittadino. A seguito della approvazione del PUMS, nelle scorse settimane, si passa ora alla prima concreta applicazione delle nuove misure in tema di viabilità: le modifiche interesseranno l’asta viabile di corso Roma dove sarà inibito l’attraversamento delle auto (ad esclusione di via Piacenza) per rendere tutta l’area più funzionale e più sicura.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Le nuove modifiche saranno attive h24 e interesseranno le seguenti vie dove, sulla base delle norme previste dal Codice della Strada, vigeranno il divieto di circolazione e il divieto di sosta per qualsiasi veicolo non autorizzato:

  • CORSO ROMA (senso di marcia da piazzetta della Lega a piazza Garibaldi);
  • VIA CANIGGIA (con posizionamento di arredo urbano tra i numeri civici 20/24 –  la via non sarà più percorribile e sarà garantito esclusivamente l’accesso ai passi carrai presenti);
  • VIA LEGNANO (nel tratto compreso tra via San Lorenzo e corso Roma);
  • PIAZZA MARCONI (area mercatale, senso di marcia da via Caniggia a piazza Garibaldi);
  • VIA BERGAMO (nel tratto compreso tra via Trotti e via San Giacomo della Vittoria);
  • VIA XXIV MAGGIO (nel tratto compreso tra via Verdi e via San Giacomo della Vittoria);
  • VIA MODENA (nel tratto compreso tra via San Giacomo della Vittoria e via Trotti); 
  • VIA ALESSANDRO III (nel tratto compreso tra via Trotti e corso Roma);
  • VICOLO DELL’ERBA (nel tratto compreso tra via Trotti e piazzetta della Lega);
  • VICOLO DELL’ERBA (nel tratto compreso tra via Trotti e via Rattazzi);
  • VIA VOCHIERI (nel tratto compreso tra via Trotti e piazzetta della Lega); 
  • VIA MILANO (nel tratto compreso tra piazzetta della Lega e via Migliara); 
  • VIA MIGLIARA (nel tratto compreso tra via Milano e piazza della Libertà);
  • VIA SAPPA (nel senso di marcia da via Migliara a via Chenna)
  • VIA DEI MARTIRI (nel tratto compreso tra piazza della Libertà e piazzetta della Lega);
  • VIA SAN LORENZO (nel tratto compreso tra via Piacenza e piazzetta della Lega); 
  • VIA FERRARA (nel senso di marcia da via San Lorenzo e via San Giacomo della Vittoria)
  • PIAZZETTA DELLA LEGA (senso di marcia da via dei Martiri a corso Roma)

Contestualmente sarà modificato il senso di marcia di VIA LEGNANO, nel tratto compreso tra via Trotti e corso Roma.

Sono previste alcune deroghe per le seguenti categorie di veicoli in possesso di autorizzazione per l’accesso temporaneo alla ZTL, rilasciata dalla Polizia Municipale:

  • Veicoli adibiti alle operazioni di carico/scarico delle merci (dalle ore 00 sino alle ore 11)
  • Veicoli diretti a garage e posto auto,
  • Veicoli i cui proprietari dispongono di autorimessa all’interno dell’area o autorizzazione all’uso di posto auto all’interno di cortili dei fabbricati laterali,
  • Veicoli in uso e trasporto di persone con disabilità,
  • Veicoli autorizzati per eccezionali e temporanee necessità
  • Veicoli adibiti a servizi di polizia o antincendio e autoambulanze 
  • Veicoli in servizio di emergenza o di servizio pubblico
  • Mezzi operativi per la raccolta di rifiuti e spazzamento strade

Ci siamo impegnati ad attuare una serie di interventi finalizzati a migliorare la qualità della vita e a promuovere una nuova concezione di fruizione della città – ha commentato il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco -. La scelta di andare nella direzione di una vivibilità più ‘green’, favorendo una diversa organizzazione della viabilità cittadina è un atto concreto, conseguente alla approvazione, nelle scorse settimane, del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (P.U.M.S.) e del Piano Generale del Traffico Urbano (P.G.T.U.). Si tratta certamente di un provvedimento che andrà a modificare alcune consuetudini dei nostri cittadini, ma che abbiamo assunto con consapevolezza, lavorando ad un bilanciamento ottimale fra la garanzia della libera circolazione e la tutela della mobilità delle utenze più deboli. I mesi appena trascorsi ci hanno insegnato che, come Amministratori, abbiamo il dover di saper leggere le situazioni e prospettare soluzioni che valorizzino la nostra città e le attività commerciali, oltre ad agevolare la sua frequentazione. Abbiamo deciso, dunque, di avviare la sperimentazione di una nuova ZTL che porterà vantaggi prima di tutto sul piano ambientale, ma che fornirà anche un ulteriore contributo, per quanto possibile, alla ripresa delle attività economiche, esortando gli alessandrini all’utilizzo degli spazi pubblici in totale sicurezza”.

Limitando la circolazione dei veicoli che possono attraversare l’asse viabile di corso Roma interveniamo con un provvedimento che sicuramente va nella direzione del miglioramento della qualità della vita cittadina, salvaguardando la salute e garantendo, nello stesso tempo, una maggiore sicurezza – ha concluso il vicesindaco e assessore alla Viabilità, Davide Buzzi Langhi – . Del resto, dall’inizio del nostro mandato, abbiamo lavorato su più fronti proprio per concretizzare scelte che, come questa, permettano una maggiore vivibilità dello spazio pubblico, privilegiando la circolazione di veicoli ibridi o elettrici, anche nel trasporto pubblico, e la mobilità ciclabile oltre che pedonale. L’istituzione di questa nuova ZTL è un atto doveroso che consentirà una migliore accessibilità e una rivitalizzazione del centro storico, intervenendo su un’area che per sua stessa natura è già interessata da un flusso di traffico ridotto, ma che necessitava di una migliore soluzione operativa che permetta la fruizione ai soli utenti autorizzati. Si tratta di una scelta che avrà indiscutibili vantaggi sia per quel che concerne un miglioramento della mobilità pedonale, sia per il conseguente miglioramento della qualità ambientale. Non ultimo potrà favorire ulteriormente la creazione di un centro commerciale naturale, a cielo aperto, dando modo alle attività produttive di utilizzare le superfici pubbliche esterne, soprattutto in questo periodo di misure antiCovid. Trattandosi di un provvedimento innovativo, ne valuteremo nel tempo gli effetti, al fine di proporre ed attuare tutti gli eventuali correttivi che si rendessero necessari. Saremo molto rigorosi nel pretendere il rispetto della nuova viabilità e chi viola i provvedimenti sarà sanzionato: ho già richiesto che venga, immediatamente, implementata la sorveglianza dell’area da parte del nostro comando di Polizia Municipale per avere un maggior controllo della circolazione, nell’attesa che siano installate telecamere ai varchi di accesso”.

Sono al vaglio dell’Amministrazione Comunale ulteriori interventi sperimentali che interesseranno la viabilità di via San Giacomo della Vittoria. 

Per informazioni è possibile rivolgersi all’indirizzo e-mail: ufficio.traffico@comune.alessandria.it

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App