Italia Viva, Cristina Mazzoni e Simone Annaratone sono i coordinatori cittadini

ALESSANDRIA – A seguito dell’accettazione dell’incarico e della ratifica a livello nazionale, Simone Annaratone e Cristina Mazzoni sono ufficialmente i coordinatori di Italia Viva per il comune di Alessandria. Entrambi sono stati scelti dalla maggioranza degli iscritti al Comitato territoriale del partito e i loro nominativi sono stati poi trasmessi a Roma per la conferma da parte del coordinamento nazionale.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Simone Annaratone (1990) vive ad Alessandria ed è consigliere comunale al secondo mandato, capogruppo di Italia Viva. Ha conseguito una laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali e una laurea magistrale in Scienze del Governo all’Università di Torino. Giornalista pubblicista e collaboratore scientifico dell’Osservatorio AIR a Roma, è specializzato in qualità della regolazione e in open government.

Cristina Mazzoni (1967) abita a Spinetta Marengo. È stata segretario di circolo del PD e consigliere di circoscrizione. Tra il 2009 e il 2014 ha ricoperto prima l’incarico di consigliere e poi di assessore per la Provincia di Alessandria. Diplomata in Optometria e laureata in Scienze dell’Educazione e della Formazione, si occupa di optometria posturale. Insegna al Master di Posturologia dell’Università di Pisa e alla Scuola di Osteopatia Italo-Francese.

“Sul piano organizzativo – dichiarano i due coordinatori – ci metteremo subito al lavoro per rafforzare ed espandere l’organizzazione territoriale del partito, coinvolgendo tutti gli iscritti, raccogliendo nuove adesioni e programmando iniziative pubbliche. Siamo aperti, inoltre, all’ascolto, al dialogo e al confronto con tutti coloro che hanno idee costruttive per lo sviluppo di Alessandria. Sul piano politico, proseguiremo lungo la linea tracciata in questi primi mesi di attività come forza di minoranza in consiglio comunale, ovvero un approccio propositivo che guarda oltre le divisioni ideologiche, verso un futuro migliore per la nostra città.”

Print Friendly, PDF & Email