L’estate di Piemonte dal Vivo

Dall’inizio di luglio il Piemonte è diventato un unico grande palcoscenico per lo spettacolo dal vivo. L’offerta di teatro, danza, musica e circo contemporaneo, in spazi all’aperto, giardini, dimore storiche e arene estive con oltre 100 repliche tocca tutte le province piemontesi. Si tratta di un unico cartellone, per luoghi e pubblici diversi, da Verbania a Cuneo, da Biella ad Asti, e ancora Alessandria, Novara, Torino, Vercelli.
Tutte le province piemontesi hanno risposto all’invito di Piemonte dal Vivo per una ripartenza all’insegna delle arti performative. Il programma, che potrebbe ancora aumentare, presenta la sua duplice offerta culturale di alto profilo, nel rispetto delle nuove regole e di ripresa per il comparto dello spettacolo dal vivo piemontese.
“La Regione, grazie al grande lavoro fatto da Piemonte dal Vivo, ha messo in campo un unico cartellone estivo che, in questo particolare momento storico, vuole essere attrattore turistico e culturale e soprattutto trasmettere una immagine unitaria del Piemonte”, dice l’assessore alla Cultura, Vittoria Poggio.
Gli spazi estivi sono stati realizzati insieme alle Amministrazioni comunali che tradizionalmente concorrono, con Piemonte dal Vivo, alla realizzazione delle stagioni teatrali invernali: Vercelli trasforma piazzale Pisu in un’arena capace di ospitare fino a 800 posti seduti, mentre Cuneo allestisce la propria (per una platea di 500 persone) negli spazi adiacenti al Palazzetto dello Sport, Verbania utilizza gli spazi naturali esterni al Centro Eventi il Maggiore, arrivando ad accogliere fino a 1000 spettatori affacciati su lago, mentre Tortona ospita la propria programmazione estiva nella corte del Teatro Civico, allestita per l’occasione. E ancora Pinerolo, con un palco nel parco di Villa Corelli, o Ciriè con l’Area Remmert, immersa nel verde nel centro storico della città.
Bistagno (Al), Casalborgone (To), Chivasso (To), Ciriè (To), Cuneo, Costigliole d’Asti (At), Leini (To), Pinerolo (To), Saluzzo (Cn), Savigliano (Cn), Tortona (Al), Verbania, Vercelli sono i Comuni che insieme a Piemonte dal Vivo hanno deciso di offrire ai propri cittadini una proposta culturale. In alcuni casi si tratta di opportunità anche per quegli abbonati delle stagioni 2019/2020 che non hanno potuto utilizzare i biglietti per gli spettacoli programmati nelle settimane di chiusura (per le info di biglietteria, specifiche per ogni sede, consultare il sito piemontedalvivo.it).
Tra gli artisti in cartellone Bandakadabra, Alessio Boni e Omar Pedrini, Michele Placido,Giobbe Covatta, Michela Murgia, Mario Perrotta,Peppe Servillo & Solis String Quartet, Roberto Castello, Lella Costa.
Dal 10 luglio, in collaborazione con il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, i giardini della Reggia di Venaria ospitano, il venerdì e il sabato, dalle ore 18 alle ore 22 circa, proposte di teatro per famiglie, circo e danza contemporanea, musica e prosa, con più di 50 spettacoli fino a metà agosto. Per le famiglie, ogni venerdì e sabato dalle ore 18, un programma dedicato presso il Boschetto della Musica di Torino, con proposte di prosa di Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani, Assemblea Teatro e Onda Teatro, spettacoli di circo della compagnia Artemakia, opere di danza della compagnia Tardito/Rendina. Per quanto riguarda la musica, i giovani artisti del Conservatorio Verdi di Torino e dell’Accademia di Musica di Pinerolo si esibiranno alla Cascina Medici dalle ore 18.30, il venerdì e il sabato. Il circo contemporaneo di MagdaClan colorerà, infine, il Giardino delle Rose. Per assistere alle attività spettacolari sarà sufficiente il biglietto di ingresso alla Reggia, che fino al 16 agosto prevede un’apertura straordinaria serale (tutti i giorni fino alle ore 22; la domenica fino alle ore 18.30).
Tra i progetti selezionati tramite il bando Corto Circuito, uno stanziamento di 500.000 euro messo a disposizione da Piemonte dal Vivo come primo atto concreto in risposta all’emergenza sanitaria – le prime a prendere il via sono nove proposte per i mesi estivi.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App