Dopo il nubifragio si passa alla conta dei danni

ALESSANDRIA – È il giorno della conta dei danni. Dopo il violento nubifragio che ieri sera ha colpito la provincia di Alessandria, ed in modo particolare il capoluogo, oggi si deve alzare la testa.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Più di 50 gli interventi già fatti dai Vigili del Fuoco.

Non si possono contare le cantine, gli scantinati, i box auto o i negozi allagati. Sono troppi. In Alessandria le forti precipitazioni hanno fatto cadere anche alcuni controsoffitti.

In alcune zone è mancata l’energia elettrica.

Nella frazione Merella di Novi Ligure la grandine, grossa come delle pesche, ha distrutto i raccolti.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App