Renato Balduzzi nominato membro della Commissione Pontificia per le attività del settore sanitario delle persone giuridiche pubbliche della Chiesa

VATICANO – L’alessandrino Renato Balduzzi, già Ministro della Salute, è stato nominato membro della Commissione Pontificia per le attività del settore sanitario delle persone giuridiche pubbliche della Chiesa.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Il Cardinale Segretario di Stato, in forza del mandato conferitogli dal Santo Padre Francesco, in data 1° giugno 2020, ha provveduto a designare i nuovi componenti della “Pontificia Commissione per le attività del settore sanitario delle persone giuridiche pubbliche della Chiesa” per il triennio giugno 2020 – giugno 2023.

Il Santo Padre Francesco ha confermato nell’ufficio di Presidente della Pontificia Commissione, Mons. Luigi Mistò, Presidente del Fondo di Assistenza Sanitaria (FAS) della Santa Sede.

Oltre a Balduzzi sono stati nominati membri della Commissione:

  • Rev.do Mons. Segundo Tejado Muñoz, Sottosegretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale;
  • Prof. Avv. Giovanni Barbara Professore di Diritto commerciale, Avvocato;
  • Prof. Saverio Capolupo, Magistrato tributario;
  • Dott. Fabrizio Celani, Presidente Nazionale dell’Associazione Cattolica Operatori Sanitari;
  • Dott. Maurizio Gallo, Imprenditore nel settore della consulenza e delle relazioni istituzionali.

Nello stesso tempo, il Rev.do Don Marco Belladelli, Assistente ecclesiastico dell’Unione Cattolica Farmacisti Italiani, è stato nominato Direttore dell’Ufficio della Commissione, con diritto a partecipare, con voce e voto, alle attività della medesima.

In occasione del provvedimento di nomina, il Cardinale Segretario di Stato Sua Eminenza Pietro Parolin ha espresso viva riconoscenza ai componenti uscenti della Commissione per il servizio reso con competenza e generosa disponibilità e, ribadendone la necessità e preziosità per l’attuale momento della vita della Chiesa, si è premurato di delineare indicazioni e suggerimenti per avviare una nuova fase dell’attività della Pontificia Commissione stessa, affinché essa si ponga sempre più, con autorevolezza ed efficacia, a servizio del mondo della sanità cattolica e realizzi quei compiti che il Santo Padre Francesco le ha affidato fin dal Rescriptum di costituzione, compiti che, anche alla luce della emergenza sanitaria in atto, non hanno perso nulla della loro attualità e urgenza.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App