Autovelox, la Provincia ha avviato i test in tangenziale. Le multe da luglio ma gli strumenti non godono di omologazione

ALESSANDRIA – Sono ufficialmente iniziati i test per tarare gli autovelox sulla Tangenziale di Alessandria. Lo rende noto la Provincia di Alessandria con una nota. Le apparecchiature sono installate nel tratto dal platano di Napoleone al casello autostradale. In questi giorni si sta procedendo con la collocazione della cartellonistica e nel frattempo gli apparecchi verranno tarati e verificati.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Da luglio, però, partiranno le sanzioni per chi supera la velocità massima.

Bisogna, tuttavia, ricordare che qualsiasi strumentazione autovelox in Italia non può funzionare in modalità automatica in quanto non gode di omologazione, come richiesto dal Codice della Strada e confermato da diverse sentenze di ricorsi emesse da molti giudici italiani. Per essere valida la sanzione deve essere contestata immediatamente dagli operatori di polizia.

L’associazione Globoconsumatori, che ha la sede nazionale in Alessandria, con i propri ricorsi presentati ha contribuito a far emettere la sentenza che certifica che nessun autovelox è, al momento, omologato e, di conseguenza, le multe in modalità automatica sono tutte passibili di ricorso come previsto dal Codice della Strada.

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App