RipartiPiemonte: contributi a imprese e autonomi per i costi dei finanziamenti bancari

Le micro, piccole e medie imprese piemontesi e i lavoratori autonomi possono partecipare al bando indetto dalla Regione per rimborsare una parte dei costi sostenuti in queste settimane per ottenere liquidità dalle banche.
Per questo provvedimento, inserito nella nuova legge RipartiPiemonte, è stato previsto uno stanziamento iniziale di circa 7,3 milioni di euro, che consentirà di fornire velocemente ed in forma anticipata contributi fino a 7.500 euro per soggetto beneficiario. I finanziamenti devono connotarsi come nuovo credito connesso ad esigenze di liquidità, di importo fino a 150.000 euro e con durata di rimborso fino a 6 anni.
“Un sostegno doveroso a chi lavora e un’altra misura pensata proprio per cercare di dare un aiuto in questo periodo di difficoltà”, commenta l’assessore regionale alle Attività produttive, Andrea Tronzano.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App