Domenica 7 giugno il Mercatino dell’Antiquariato di Alessandria ai Giardini Pubblici, in viale della Repubblica e via Savona

Domenica 7 giugno Alessandria sarà nuovamente centro di interesse per i tanti appassionati di antiquariato: con una novità.
L’abituale collocazione del Mercatino degli Hobbisti dell’Antiquariato sotto i portici di piazza Garibaldi e di piazza Marconi viene provvisoriamente modificata.
Per rispettare le norme sul distanziamento sociale per il contrasto al Covid-19, i banchi degli espositori saranno infatti posizionati nei Giardini Pubblici, in viale della Repubblica e in via Savona.
Un apposito provvedimento viabile è stato emanato per regolare la fermata e il transito nelle vie adiacenti e interessate all’evento.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

«La scelta di collocare provvisoriamente, domenica 7 giugno, il Mercatino degli Hobbisti dell’Antiquariato nell’area dei Giardini Pubblici – dichiarano il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e l’Assessore al Commercio Mattia Roggero – è stata soppesata attentamente e riteniamo che la modifica dell’ubicazione rappresenti un elemento di novità, ma che possa essere in ogni caso compreso e gradito dagli appassionati di oggetti di antiquariato che animano e visitano periodicamente la nostra Città mantenendo una tradizione assolutamente significativa.
Le ragioni di questa scelta ci sembrano peraltro evidenti.
Per un verso, l’esigenza di trovare la declinazione organizzativa più appropriata per il mantenimento del dovuto rispetto di tutte le norme e prescrizioni igienico-sanitarie e anti-assembramento in vigore per fronteggiare l’emergenza pandemica da Covid-19.
Per altro verso, la convinzione da parte della nostra Amministrazione Comunale di quanto sia importante per Alessandria la realtà che ruota attorno al periodico Mercatino degli Hobbisti dell’Antiquariato: sia per i cultori della materia – siano essi venditori o acquirenti – sia per l’aspetto identitario legato alla dimensione del commercio che, fin dalla fondazione della Città, è ben presente e ne ha caratterizzato il profilo sociale ed economico lungo i secoli.
Vi è infine una terza ragione che, pur nella provvisorietà della scelta che compiano per domenica 7 giugno, merita di essere sottolineata.
Si tratta dell’attenzione che complessivamente, come Giunta, stiamo dando all’area dei Giardini Pubblici. Un’area oggetto di una serie di interventi di riqualificazione – non ultimo quello relativo all’impianto delle telecamere di video-sorveglianza che si stanno posizionando in questi giorni – mediante i quali intendiamo riportare questa importante area centrale della Città alla sua rinnovata piena fruibilità per la comunità alessandrina e alla possibilità che si possa mettere opportunamente in luce il ricco patrimonio arboreo, naturale e monumentale in essa presente».

Print Friendly, PDF & Email

Powered by Live Score & Live Score App