Lei lo tradisce, lui pubblica foto e video hot: arrestato

ALESSANDRIA – È finita molto male una love-story tra due ventenni residenti ad Alessandria (italiani, lui di origini tunisine). I due, non conviventi, da alcuni anni avevano una relazione da cui è anche nata una figlia.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Recentemente il ragazzo, Hibraim Abdennebi, veniva a conoscenza del fatto che la fidanzata aveva avviato una nuova relazione sentimentale: lui iniziava allora a tempestarla, per diversi giorni, di messaggi di carattere decisamente pesante e intimidatorio, con i quali chiedeva di riprendere la relazione.

Di fronte al rifiuto da parte della ormai ex fidanzata, il ragazzo si recava sotto la casa di costei, invitandola a scendere per chiarire la situazione.

Una volta acconsentito, il giovane le si avvicinava, le sfilava di tasca il telefonino e se ne impossessava per poi allontanarsi.

Nelle ore successive, pubblicava e diffondeva su diversi profili social video e immagini compromettenti che erano contenuti nella memoria del telefonino della ragazza.

Questa si decideva subito a sporgere querela e, secondo quanto disposto dalla Procura di Alessandria, il giovane veniva tratto in arresto, dopo l’operazione condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Alessandria, e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Nella giornata di ieri il Giudice per le Indagini Preliminari di Alessandria, Dott. Aldo Tirone ha convalidato l’arresto e applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Nel corso dell’udienza di convalida il giovane ha ammesso tutti gli addebiti.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Le imputazioni sono molto gravi (atti persecutori, diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti, rapina impropria) con pene edittali da uno a sei anni di reclusione. 

Print Friendly, PDF & Email