Maltempo, grandi disagi nell’alessandrino e nell’acquese

AGGIORNAMENTO ORE 9:00 – Sono stato circa 20 gli interventi dei Vigili del Fuoco per il forte temporale che nella notte ha colpito Alessandria, Acqui Terme, Casale Monferrato e Valenza.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Non si possono contare gli alberi caduti, gli allagamenti, le interruzioni elettriche e le frane.

In poche ore è caduta una quantità enorme di acqua. In Alessandria, ad esempio, i mm di pioggia caduta sono stati circa 60.

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Come previsto dall’ARPA si è scatenato un forte maltempo sull’alessandrino e sull’acquese. In poco più di due ore (al momento in cui scriviamo l’articolo sono le 23:30) sono caduti su Acqui Terme e su Alessandria più di 42 mm di pioggia.

Il maltempo continuerà tutta la notte fino a domani mattina. Ad Acqui (come si può vedere nel video della Protezione Civile) in 20 minuti sono caduti circa 200 fulmini. Nell’acquese è caduta anche la grandine. Ad Acqui, però, il temporale è stato così violento che si può parlare di alluvione lampo.

Si segnalano già i primi allagamenti nelle zone collinari a ridosso di Alessandria (nella foto della Protezione Civile di copertina la situazione a Pietra Marazzi).

Sono 4 le squadre dei Vigili del Fuoco di Alessandria, Acqui Terme e Valenza uscite per una decina di interventi per i danni del maltempo. Principalmente si tratta di allagamenti e caduta di alberi.

In diverse zone manca l’energia elettrica.

La Protezione Civile invita a non utilizzare l’auto se non strettamente necessario.