Coronavirus, drastica crescita dei contagi in provincia

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – La provincia di Alessandria continua ad essere nella morsa del coronavirus. Oggi, infatti, c’è stata un’impennata dei nuovi contagi: ben 124. Decisamente troppi per passare alla Fase 2.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Sono 26.453 (+458 rispetto a ieri) le persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte. Di queste, 3.478 si trovano in provincia di Alessandria.

Su base provinciale gli altri casi sono: 1.588 Asti, 966 Biella, 2.487 Cuneo, 2.301 Novara, 13.164 Torino, 1.114 Vercelli, 1.007 Verbano-Cusio-Ossola.

Sono 237 i residenti fuori regione positivi al COVID-19 in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 111 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 196 (-3 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.488 (-133 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 12.885. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 158.762, di cui 84.362 risultati negativi.

Sono 54 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 15 al momento registrati nella giornata di oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente dall’Unità di Crisi può comprendere anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora di 3.086 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 568 Alessandria (+4 rispetto a ieri), 173 Asti, 163 Biella, 243 Cuneo, 258 Novara, 1.378 Torino, 160 Vercelli, 110 Verbano-Cusio-Ossola, 33 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Print Friendly, PDF & Email