Lega Giovani: “Estendere il bonus cultura anche a tablet e PC”

TORINO – “Non possiamo più aspettare, il Governo estenda subito il Bonus Cultura a tablet e PC”. Così Carlo Emanuele Morando, coordinatore regionale Studenti Lega Piemonte.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Già lo scorso 21 marzo abbiamo presentato la proposta tramite l’on. Luca Toccalini, coordinatore federale Lega Giovani, ma fino ad ora il Governo ha completamente ignorato le richieste di studenti, docenti e dirigenti scolastici”.

Come Studenti Lega chiediamo un provvedimento immediato dal Governo, senza perdere altro tempo. Estendere il Bonus Cultura non prevede oneri maggiori per le finanze pubbliche e rappresenterebbe un modo alternativo ed utile di spendere le risorse a disposizione dei neomaggiorenni, vista la chiusura di cinema, musei e teatri”.

I fondi destinati dal Governo agli istituti per dare in comodato d’uso i dispositivi alle famiglie meno abbienti non sono purtroppo sufficienti. Per questo – conclude Carlo Emanuele Morando – l’estensione del bonus cultura sarebbe anche un importante aiuto per le famiglie al fine di garantire pienamente il diritto allo studio”.

Print Friendly, PDF & Email