Coronavirus, tre persone denunciate perché bevevano in un locale in Via Guasco

ALESSANDRIA – Nella serata di ieri, venerdì 27 marzo, a seguito di una segnalazione di cittadini pervenuta alla Centrale Radio Operativa, gli Agenti di Polizia Municipale del Comune di Alessandria sono intervenuti presso un pubblico esercizio di via Guasco.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

I controlli effettuati hanno consentito di appurare la presenza di avventori all’interno: la titolare e due donne intente a consumare bevande.

Sul locale gravava già un provvedimento di revoca del titolo necessario per l’esercizio dell’attività e un provvedimento di sospensione emesso dalla Questura di Alessandria.

Per questo motivo la titolare veniva deferita all’Autorità Giudiaziaria per l’inosservanza ad un provvedimento di Polizia e sanzionata, congiuntamente agli altri avventori, per la violazione ai provvedimenti di contenimento della diffusione del contagio da COVID 19.

Ringrazio, a nome del nome del Sindaco e di tutta la Giunta, la nostra Polizia Municipale per l’attento presidio che sta svolgendo sul territorio – ha commentato l’assessore alle Politiche di Valorizzazione e Sviluppo del Personale della Polizia Locale, Monica Formaiano -. Con impegno e professionalità stanno svolgendo una intensa attività di controllo. Si tratta di un momento critico per tutti, e in particolar modo per chi deve operare, in condizioni spesso difficili: come Amministrazione Comunale stiamo facendo la nostra parte cercando di impegnarci al massimo per la sicurezza dei nostri concittadini. È necessario, però, che tutti collaborino per cui rinnovo, ancora una volta, l’invito a seguire le prescrizioni ed uscire solo per motivi di lavoro, di salute o in caso di estrema necessità”.

Print Friendly, PDF & Email