Coronavirus, emergenza tra la Polizia Municipale di Tortona

TORTONA – Alla fine della scorsa settimana è stata riscontrata una situazione anomala presso il comando della Polizia Municipale di Tortona, con sette agenti, compreso il comandante, che avevano dovuto ricorrere al congedo per malattia a causa di sintomi influenzali.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

È stata subito effettuata una segnalazione all’ASL AL, richiedendo anche la possibilità di effettuare dei tamponi per individuare un eventuale contagio da COVID-19.

Nel fine settimana il numero degli operatori ammalatisi è aumentato ed un agente è stato ricoverato in ospedale a Novi Ligure per l’aggravarsi delle sue condizioni, risultando poi positivo al test per il Coronavirus.

Il servizio di Polizia Municipale continua, seppur in forma ridotta, grazie all’impegno degli agenti rimasti a disposizione che hanno ribadito la volontà di proseguire il loro lavoro a supporto della comunità tortonese. “Non posso che essere riconoscente nei confronti degli agenti e dei commissari del Comando di Tortona – ha dichiarato il Sindaco Federico Chiodi – per l’abnegazione e la dedizione al servizio che dimostrano in una situazione di estrema difficoltà. Il loro lavoro è indispensabile, proprio ora, per tutta la nostra comunità. Al personale attualmente in malattia va tutta la mia solidarietà e l’augurio di una pronta guarigione”.

Nella mattinata di oggi sono stati effettuati alcuni tamponi per il personale coinvolto, mentre nel pomeriggio inizieranno le operazioni di sanificazione presso la sede del comando in via Anselmi, così come di tutti i mezzi a disposizione della Polizia Municipale.

Print Friendly, PDF & Email