Coronavirus, le indicazioni per le attività commerciali e le imprese

In materia di contenimento e gestione dell’emergenza da COVID-2019 (“Coronavirus”) e secondo le disposizioni varate in materia, l’Unità di Crisi del Comune di Alessandria fornisce le seguenti specifiche indicazioni per Attività e Imprese.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Si raccomanda di attenersi rigidamente per evitare il diffondersi del contagio, rammentando che il DPCM 8 marzo 2020 prevede, in caso di violazione, la sospensione delle attività.

❖ Sono consentite le attività di ristorazione e bar dalle 6.00 alle 18.00, con obbligo – a carico del gestore – di evitare assembramenti dei clienti garantendo il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro. Viene consentita la consegna a domicilio dei cibi, permanendo il divieto di praticare l’apertura dell’esercizio fuori dagli orari consentiti, sopra indicati.

❖ Sono consentite le attività commerciali diverse da quelle di ristorazione e bar (es. vendita abbigliamento, alimentari etc.) con obbligo – a carico del gestore – di evitare assembramenti dei clienti garantendo il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro. Se ciò non fosse possibile si dovrà procedere alla chiusura dell’attività.

❖ Nei giorni festivi e prefestivi sono chiuse le medie e grandi strutture di vendita e gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati. La chiusura NON è disposta per farmacie, parafarmacie e punti-vendita di generi alimentari presenti nelle strutture di cui sopra, purché sia garantito il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro. Nei giorni feriali è consentita l’apertura di tali attività purché siano evitati – con obbligo a carico del gestore – gli assembramenti e sia garantito il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro. Se ciò non fosse possibile si dovrà procedere alla chiusura dell’attività.

❖ Sono sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi.

❖ Sono sospese le attività  nei cinema, teatri, musei, pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati.

Per ulteriori informazioni e/o approfondimenti scrivere a: covid19@comune.alessandria.it

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Print Friendly, PDF & Email