Arrestato un corriere della droga nigeriano

Gli Agenti Polfer in servizio presso la stazione di Novi Ligure hanno tratto in arresto un nigeriano irregolare di 32 anni per detenzione e traffico illecito di sostanza stupefacente.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Nel pomeriggio di venerdì 28 febbraio scorso, durante un servizio di scorta a bordo treno su un regionale Torino/Genova, giunti nei pressi dello scalo di Alessandria, gli operatori Polfer sono stati attirati dagli atteggiamenti di un uomo, da subito apparso nervoso al passaggio degli stessi lungo il corridoio della carrozza. Da un primo controllo sul posto l’uomo è risultato essere un cittadino nigeriano senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale, con numerosi precedenti di polizia specifici in materia di stupefacenti. Il controllo è stato esteso al bagaglio che portava al seguito e celati sotto vari indumenti personali sono stati rinvenuti complessivamente 808,6 gr di stupefacente tipo marijuana, confezionati in due involucri di cellophane. Accompagnato presso gli uffici di Polizia della stazione di Alessandria e dopo essere stato sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici presso la locale Questura e agli accertamenti di rito, l’uomo è stato arrestato e associato presso le camere di sicurezza della locale Questura e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, a seguito di giudizio direttissimo, ha convalidato l’arresto.

Tutto lo stupefacente veniva posto sotto sequestro.

L’Ufficio Immigrazione della Questura sta svolgendo l’attività di competenza al fine di adottare eventuali provvedimenti di allontanamento dal T.N.

Print Friendly, PDF & Email