Sabato 22 febbraio AL51 presenta la prima ArtFanZine nata in Alessandria

Negli spazi dell’associazione d’arte AL51 molti artisti costruiscono emozioni e l’iniziativa recente è la prima ArtFanZine nata in Alessandria, che verrà presentata in via Trotti nr 47 il prossimo sabato 22 febbraio dalle ore 18,30, assieme al vernissage di due mostre allestite per l’occasione ovvero “Come difendersi dall’arte” (dal titolo che argomenta questo primo numero) e “Poldo”, gattino icona generalmente in acrilico su tela, una sorta di portafortuna artistico.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Questo si è rivelato luogo ideale per concepire a dar corpo ad un progetto che non sarà limitato alla sola produzione di “copie uniche” di una ArtFanZine, della consistenza di 24 pagine in grande formato con testi, nonché molte immagini; queste ultime, seppur riprodotte in serie, presentano particolarità ed ognuna potrebbe anche essere incorniciata per far bella mostra di sé su una parete.

Alla prima “Chiamata alle Arti” di fine 2019 coordinata da Alessandra Rauti, hanno risposto Chiara Corradi, Davide Damato, Greta Penacca, Daniele Righi Ricco, Andrea Vogler giovani e ben conosciuti artisti che hanno fornito immagini, incisioni, schizzi, disegni; inoltre vi sono fotografie di Antonella Marchini e Anita Libera Corsi ed alcune opere di Regresso Arti (presente negli spazi dell’associazione d’arte AL51 con l’esposizione “Libertà di Stampa”, nel 2019); quindi Federica Aluffi con un articolo e Claudio Braggio che ha redatto tutti gli altri testi.

Essendo l’associazione AL51 prezioso e pressoché unico stabile punto di riferimento in Alessandria per l’arte, l’ArtFanZine, prima di una serie, rispecchia lo spirito che anima gli spazi dove periodicamente i soci organizzano incontri dedicati a pittura, scultura, movimenti artistici e storia dell’arte, poesia, letteratura, filosofia, cinema, teatro, eccetera.

Naturalmente, ogni incontro è immerso senza soluzione di continuità in esposizioni di dipinti, sculture, fotografie, tutte opere di artisti dotati di talento e comprovata esperienza che si esprimono con temi e tecniche diverse.

Per questo motivo gli originali delle opere riprodotte nella prima ArtFanZine saranno esposti contestualmente alla presentazione di questa fase del progetto, come sarà anche in quelle a seguire.

Una buona idea in pieno sviluppo, poiché questo passaggio denominato in modo provocatorio “Come difendersi dall’arte” è il numero unico 2019 e nella seconda pagina di copertina contiene le indicazioni per poter collaborare alla ArtFanZine 1/2020, naturalmente dopo la prossima “Chiamata alle Arti” che verrà fatta appunto sabato 22 febbraio.

Per l’occasione avrà luogo anche il vernissage di “Poldo”, esposizione di alcune opere in acrilico su tela e di grande formato di Claudio Braggio, ideatore di un gattino-icona frutto di ricerca e sperimentazione con un elemento che accomuna ogni dipinto ovvero la gioia che ognuno di essi riesce a suscitare.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La storia dei “Poldo” prende l’avvio nel 2008 con l’esposizione personale “Colori in fondo alla nebbia” nella galleria d’arte Opificio delle Arti annessa al Museo del Ferro di Alessandria, a cui hanno fatto seguito le due mostre personali “Nebbia a colori” (2013, galleria Studio d’Arte 102, Alessandria) ed “Esposizione effimera” (2018, L’Isola Ritrovata, Alessandria).

Nell’anno 2016 un “Poldo” ha ottenuto un riconoscimento nel corso dell’unica partecipazione ad una selezione con giuria professionale e competente, quella del Premio Arte dell’omonima rivista di Cairo editore, che l’ha incluso tra i semifinalisti (si trattava di un dittico)

GLI ARTICOLI NEL NUMERO UNICO 2019 “COME DIFENDERSI DALL’ARTE”

come è possibile stabilire che un evento ha avuto successo?

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

affidare spazi dismessi agli artisti?

alcuni pensieri sull’arte (quasi) perduta della lettura ad alta voce

arte condivisa come occasione per rinnovare un piacere

come e perché raccontare il mondo dell’arte – prodromo

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

come e perché raccontare il mondo dell’arte – arte bella e dilettevole

come e perché raccontare il mondo dell’arte – il giusto valore dell’arte

come e perché raccontare il mondo dell’arte – l’arte come desiderio

gli spazi dell’associazione d’arte al51 dove si costruiscono pure emozioni

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

l’uomo che dipingeva i suoi sogni

Print Friendly, PDF & Email