Denuncia e sequestro per trasporto abusivo di armi

Personale della Divisione Amministrativa della Questura di Alessandria, in occasione di un recente controllo effettuato presso il poligono “Tiro a segno nazionale Sez. di Alessandria”, ubicato in Alessandria, Via Bruno n. 73/E, individuava un avventore, titolare di una nota armeria dell’acquese, impegnato a effettuare operazioni di collaudo su diversi fucili, per conto di alcuni suoi clienti .

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Eseguite le rituali verifiche, veniva accertato come l’interessato fosse privo della prescritta licenza del questore per l’attività di riparazione delle armi. Contestualmente, si constatava come il numero di fucili trasportati, n. 7 in totale, risultasse in esubero relativamente al numero massimo consentito dalla vigente normativa .

In ragione delle suesposte violazioni, si procedeva, pertanto alla contestazione dei reati di attività di riparazione armi senza licenza e di trasporto abusivo di armi (di cui al combinato disposto ex artt. 31 T.U.L.P.S., art. 8 Legge 110/75 e 34 T.U.L.P.S) nonché al sequestro di una carabina, marca “Sauer”, modello 202, calibro 7 mm Remington Magnum.  

Print Friendly, PDF & Email