Grigi, contro il Renate la prima sconfitta del 2020

Prima sconfitta del 2020 per i Grigi di Mister Scazzola che perdono per 1-0 in trasferta contro il Renate. Mister Scazzola torna al tradizionale 3-5-2 grazie anche alla completa guarigione di Filippo Gilli che Scazzola reinventa difensore (mai decisione fu più assurda) e Sciacca che rileva il posto lasciato libero da Andrea Cambiaso. Dalla distinta oggi mancava Akammadu, segno inequivocabile che il giocatore è in partenza. Nel primo tempo il Renate si porta meritatamente in vantaggio al 21′ con Guglielmotti. Nel secondo tempo i Grigi, con l’ingresso di Eusepi e Di Quinzio, hanno qualche occasione in più ma non riescono a riportare il risultato in parità. Come se non bastasse il Renate ha più volte l’occasione del raddoppio.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

Prima occasione per i Grigi al 2′ con Sciacca che da destra mette in mezzo per Sartore. Il numero 11 grigio, però, non riesce ad arrivare sulla palla. Al 14′ Arrighini serve Sartore che a tu per tu con Satalino si lascia parare il pallone. Al 21′, però, il Renate passa in vantaggio. Pizzul mette in mezzo per Guglielmotti che, di testa, segna portando in vantaggio i padroni di casa. Risponde subito l’Alessandria con Arrighini che serve Chiarello. Il numero 4 grigio mette in mezzo per Sartore che, come nelle azioni precedenti, non arriva sulla sfera. Il Renate ha l’occasione per il raddoppio al 32′ ma Valentini, in due tempi, blocca il tiro di Grbac. Al 34′ giallo per l’ex grigio Loris Damonte per un fallo su Casarini. Al 39′ Arrighini mette la palla in mezzo per Sartore ma anche questa volta il copione si ripete perché il giocatore grigio non arriva in tempo sulla palla.

Il secondo tempo riparte con i Grigi che sostituiscono Chiarello e Sartore con Di Quinzio ed Eusepi. Al 53′ giallo per Prestia che, a gioco fermo, atterra Plescia. Certi comportamenti, da giocatori esperti come lui, non si possono tollerare. Al 55′ Ranieri sfrutta l’indecisione della difesa grigia servendo Plescia che, però, non riesce a raddoppiare. Un minuto dopo giallo per Plescia. Al 59′ Galuppini sbaglia tutto mandando la palla alle stelle. Al 60′ fuori Gilli per il debutto di Eleuteri. Al 67′ fuori Grbac per Rada. Al 71′ fuori Castellano e Sciacca per Gazzi e Dossena. Al 78′ fuori Galuppini per Sorrentino. Subito dopo Di Quinzio, pericoloso, mette in mezzo ma la difesa lombarda si libera. All’87’ Valentini salva i Grigi mettendo il piede sul tiro di Plescia. Al 91′ fuori Ranieri per Magli. Subito dopo giallo per Satalino che pur di perdere tempo si mette a palleggiare fuori dal campo. Al 93′ Dossena fa partire il traversone sul secondo palo. Interviene Di Quinzio di testa ma Satalino para.

Una sconfitta giusta per i Grigi che, praticamente, non sono mai riusciti ad entrare in partita. Mercoledì bisogna subito voltare pagina.

Il tabellino di Alessandria-Renate

Renate

Satalino; Marchetti, Damonte, Possenti; Guglielmotti, Ranieri, Kabashi, Pizzul, Galuppini, Grbac; Plescia. A disposizione: Stucchi, Petito, Magli, Confalonieri, Sorrentino, Rada, De Sena.

Alessandria

Valentini; Gilli, Cosenza, Prestia; Sciacca, Castellano, Casarini, Chiarello, Celia; Sartore, Arrighini. A disposizione: Crisanto, Eleuteri, Dossena, Eusepi, Di Quinzio, Gerace, Gazzi, Gjura, Pandolfi, M’Hamsi.

Marcatori: Guglielmotti (R).

Ammoniti: Damonte (R), Prestia (A), Plescia (R), Satalino (R).