La Polstrada intercetta un carico di oltre 10 kg di marijuana

È di oltre 10 kg il sequestro di sostanza stupefacente eseguito dagli Agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Alessandria Ovest.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Nelle prime ore del pomeriggio del 12 novembre u.s., una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Alessandria Ovest in servizio di vigilanza autostradale lungo il tratto A/21 Torino-Piacenza, ha sottoposto a controllo una Jeep Renegade nei pressi dell’autogrill di Tortona, insospettita dal comportamento del conducente.

Quest’ultimo, G.W. di 31 anni residente nella provincia di Cuneo, con a bordo del veicolo un cagnolino, fin dai primi momenti ha evidenziato una insolita agitazione, nervosismo e fretta di ripartire, tanto da indurre gli Agenti ad estendere il controllo a tutto il veicolo.

Malgrado la presenza, all’interno del veicolo, di numerose confezioni di cibo per cani,  dal forte olezzo, all’apertura del vano bagagli posteriore della vettura, gli Agenti hanno subito rilevato l’inconfondibile odore acuto di sostanza stupefacente; infatti, a seguito di perquisizione veicolare, sono stati rinvenuti all’interno di un borsone, 10 involucri di cellophane contenente sostanza stupefacente.

La sostanza stupefacente, per un peso lordo di kg. 10,700, è stata sottoposta ad esame narcotest presso gli Uffici della Polizia Scientifica della Questura di Alessandria risultando positiva per i “cannapiacei”;

G.W. dopo essere stato condotto presso gli Uffici della Polizia Stradale di Alessandria Ovest, sentito anche il P.M. della Procura della Repubblica di Alessandria, è stato tratto in arresto per il reato di possesso a fini dello spaccio di sostanza stupefacente e, nel tardo pomeriggio, tradotto presso la Casa Circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria in attesa del processo. In sede di convalida dell’arresto veniva disposta ad opera dell’A.G. la misura cautelare della custodia in carcere.

Anche stavolta la costante presenza della Polizia Stradale sulle autostrade ha permesso di sequestrare un ingente carico di sostanza stupefacente destinata alle piazze di spaccio del nord ovest italiano.

Print Friendly, PDF & Email