Iannelli nominato Coach della Nazionale Muay Thai

Con lettera ufficiale FIKBMS (Federazione Italiana Kickboxing Muay Thai Savate Shoot Boxe e Sambo), Giorgio Iannelli è stato nominato dal Consiglio federale Coach Squadra Junior del settore Muay Thai per l’anno sportivo 2019/2020.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La categoria Juniores vede atleti in gara dai 16 ai 18 anni in campionati loro dedicati, itineranti in tutto il mondo, maschili e femminili.

Commenta Iannelli: “Dopo aver ragionato iniseme alla massime cariche dirigenziali federali e preso in considerazione l’ambizioso progetto, sempre più vicino alla possibilità di accedere alle Olimpiadi nelle future edizioni, abbiamo concordato, onorato e orgoglioso di questo ruolo, insieme ad uno specialista e campione quale è il maestro Fabio Siciliani, di impegnarmi al massimo in questa nuova sfida per ottenere il migliore risultato possibile. Ringrazio i dirigenti, tutto il Consiglio federale e in particolare l’inesauribile presidente Donato Milano, le massime cariche federali per la Muay Thai: i maestri Mauro Bassetti e Davide Carlot, per la fiducia conferita per un ruolo tanto importante e delicato”.

Già Direttore Tecnico della Nazionale Coni FIKBMS dal 2004 al 2013 nel settore K1, insieme al maestro Claudio Alberton, Iannelli ha conquistato un terzo posto ai mondiali in Austria e un quarto posto in Portogallo; negli anni ha raggiunto un medagliere di 39 titoli, risultato di estrema importanza tuttora. Cintura nera sesto grado e maestro di Kickboxing, undicesimo Kan istruttore Muahi Thai, i suoi allievi hanno conquistato oltre 60 titoli nelle varie discilpline Muay Thai, Kick, K1, Savate sia a contatto pieno che a contatto leggero, nelle categorie nazionali, europei, mondiali, dilettanti, professionisti. In tutte le Nazionali che ha guidato sotto l’egida di varie sigle: 107 le medaglie conquistate.

Print Friendly, PDF & Email